Soluzioni Spazionova - La sedia ergonomica da ufficio - Consigli utili
1966
post-template-default,single,single-post,postid-1966,single-format-standard,bridge-core-2.1.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-20.4,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive

La sedia ergonomica da ufficio – Consigli utili

I fattori più importanti da considerare prima di acquistare una sedia ergonomica da ufficio

Se stai cercando una sedia ergonomica da ufficio con il massimo del comfort e uno stile ottimale, ci sono alcuni fattori che dovresti considerare prima di effettuare la tua scelta. Innanzitutto, devi considerare la frequenza e l’ambiente in cui la sedia sarà utilizzata. Lavori spesso alla scrivania o ti muovi spesso durante il giorno? Vorresti un supporto lombare che ti aiuti nella postura e nel corretto modo di stare a sedere? Una volta imparate le basi puoi iniziare a esaminare il design e i materiali che andrebbero bene per te.

“In media, passiamo circa cinque o sei ore seduti davanti alle nostre scrivanie durante una tipica giornata di lavoro.”

Ergonomia

Un impiegato italiano trascorre in media circa 1.700 ore all’anno seduto su una sedia da ufficio davanti la propria scrivania o su un’altra postazione di lavoro. Statistiche come questa collegano le scelte delle sedie da ufficio alla produttività generale del lavoro d’ufficio. Tuttavia, in molti casi, le sedie da ufficio sono ancora acquistate senza prestare molta attenzione alle cose importanti e spesso confrontando solo i costi. Valutare l’ergonomia di una sedia da ufficio è molto importante, ma non è l’unico fattore da prendere in considerazione.
L’ergonomia gioca un ruolo centrale nelle decisioni di acquisto delle sedie da ufficio. Studi dimostrano che una buona sedia ergonomica da ufficio può fare molto per ridurre infortuni derivanti dall’attività lavorativa in ufficio e permette persino una riduzione delle ore di malattia che i dipendenti chiedono per dolori alla testa, alle spalle, alla schiena e alle braccia.
Esistono normative e standard in materia di ergonomia. La rispondenza ai requisiti ergonomici di ambienti e attrezzature di lavoro è stata introdotta nella legislazione italiana da alcune disposizioni contenute nei D.L. 626/1994 e sgg., D.P.R. 459/1996 e D.L. 494/1996 ovvero l’obbligo del “rispetto dei principi ergonomici nella concezione dei posti di lavoro, nella scelta delle attrezzature e nella definizione dei metodi di lavoro e produzione, anche per attenuare il lavoro monotono e quello ripetitivo”.

Seduta se:flex di Sedus Stoll

Meccanismo di regolazione in altezza ed inclinazione sedile

Una buona sedia ergonomica da ufficio deve essere facilmente regolabile. In termini di altezza del sedile una variazione tra i 40 e i 52 cm da terra può essere sufficiente per la maggior parte delle persone. Per quanto riguarda l’inclinazione del sedile invece, un intervallo di almeno 5 gradi in avanti e indietro è un buon punto di partenza.

Seduta se:flex di Sedus Stoll

Comandi di regolazione accessibili in posizione seduta.

Una sedia deveò essere facilmente regolata mentre ci stiamo seduti sopra (leve pneumatiche o sollevatori a gas per una facile regolazione in altezza). Dobbiamo inoltre tenere conto che la maggior parte degli utenti preferisce sedie da ufficio che ruotano a 360 gradi senza molto sforzo.

Seduta se:do di Sedus Stoll

Regolazione della profondità del sedile

Dobbiamo anche valutare se la profondità del sedile di una sedia (misura da dietro a davanti) può essere regolata. Alcune sedie ergonomiche da ufficio offrono la possibilità di regolazione in profondità facendo scorrere il sedile all’indietro e in avanti con uno schienale fisso; altre mantengono il sedile fisso e offrono uno schienale che si muove avanti e indietro.

Seduta se:do di Sedus Stoll

Braccioli

I braccioli sono un’altra cosa da tenere in considerazione: OSHA (Occupational Safety and Health Administration) raccomanda che l’altezza del bracciolo sia regolabile per consentire alle braccia di appoggiarsi comodamente e alle spalle di rilassarsi. I gomiti e gli avambracci devono appoggiarsi leggermente e l’avambraccio non dovrebbe essere sul bracciolo quando si digita su una tastiera di computer. Alcune sedie offrono ulteriori personalizzazioni come i braccioli rimovibili o braccioli che consentono di accorciare o allargare la distanza tra loro.

Seduta se:motion net di Sedus Stoll

Schienale regolabile

Alcune sedie offrono uno schienale che si inclina in avanti e all’indietro ed in alcuni casi si che sposta anche in altezza. Lo schienale deve avere un meccanismo di bloccaggio per poterlo fissare dopo aver determinato il giusto angolo di inclinazione per la schiena. Lo schienale regolabile consente una seduta dinamica che previene i rischi della sedentarietà prolungata alla propria scrivania.

Seduta se:do di Sedus Stoll

Alcune delle nostre migliori sedie ergonomiche per ufficio

Sedus – se:flex

Sedus se:flex

Per maggiori informazioni clicca sul link qui sotto

https://soluzionispazionova.app/product/se-flex/

ANIMA – KINEO

Anima Kineo

Per maggiori informazioni clicca sul link qui sotto

https://soluzionispazionova.app/product/kineo/

COMFORT – ENJOY CLASSIC

Comfort Enjoy Classic

Per maggiori informazioni clicca sul link qui sotto

https://soluzionispazionova.app/product/enjoy-classic/